Estate in benessere grazie alla natura

Fiori e piante che aiutano a vivere meglio: le piante “rinfrescanti”, i sapori detox dell’estate e i colori che portano allegria

La bella estate italiana è invidiata da chi vive in Paesi dove la pioggia e le temperature non consentono di godersi il benessere e la libertà che è a noi offerta dal clima caldo e soleggiato. Ma il caldo può creare affaticamento e fastidio: le piante ci vengono in aiuto per sollevarci dall’afa e regalarci energia positiva.

Le piante “rinfrescanti”
La natura è preziosa per alleggerire gli effetti del caldo, soprattutto in città. Le “isole di calore” che si generano nelle aree fortemente cementificate vanno eliminate con una maggiore presenza di alberi e zone verdi: in un parco cittadino, la temperatura scende anche di 6-7 °C. Giardini e terrazzi ricchi di verde sono quindi già un buon sistema naturale per rinfrescare l’aria intorno a noi. Ma naturalmente non basta… E quindi, pensiamo anche all’aiuto offerto dalle piante aromatiche, preparando tisane rinfrescanti con erbe officinali. Tra le più efficaci per idratare l’organismo e regalare una sensazione di freschezza: zenzero con gocce di lime, zenzero e menta, karkadè (bevanda di origini africane ricavata dai fiori di ibisco) con limone o arancia, melissa e miele (la melissa è calmante e rilassante, aiuta a riposare meglio).

Un aiuto da frutta e verdura
Per combattere meglio gli effetti dell’afa estiva occorre essere attenti sul fronte alimentare. Con le alte temperature generalmente l’appetito cala e il corpo perde liquidi: occorre mangiare tanta frutta e verdura di stagione e puntare sul pesce, che apporta nutrienti ad alto valore antiossidante e protettivo. E da bere, bevande analcoliche e non zuccherate, senza trascurare
l’attività fisica (bici, passeggiate, nordic walking, yoga, palestra…) per rinforzare i muscoli e tenere attivo il metabolismo con il giusto bilancio energetico. Tra le verdure e i frutti più efficaci per apportare all’organismo sali, fibre e idratazione: zucchine, cetrioli, melone, anguria, pesche. Privilegiate i carboidrati a pranzo (pasta o riso, farro, orzo…) e le proteine a cena (pesce o carne alla griglia o legumi): sono più facili da digerire. Una dieta detox ricca di fibre e vegetali alleggerisce e facilita le funzioni digestive e aiuta a risentire meno il fastidio del caldo e del sudore.

I colori che regalano energia
Debolezza, malumore, irritabilità sono conseguenze del caldo umido. Tra i rimedi c’è quello di circondarsi di fiori e piante, che creano serenità; un po’ di giardinaggio rilassa e aiuta a ritrovare calma ed energia. Anche i colori intorno a noi sono utili per regalarci sensazioni positive. Oltre al verde, il colore rinfrescante per eccellenza, vengono in aiuto le sfumature dall’azzurro al blu e lilla, cromatismi che inducono alla calma e procurano la sensazione di rinfrescare anima e corpo regolarizzano il battito cardiaco, allentano le tensioni e infondono un generale stato di benessere. Per una “botta” energetica occorrono invece i colori caldi dell’estate: giallo e arancione, i cromatismi dei fiori estivi, comunicano energia e ci aiutano a recuperare ottimismo, creatività e voglia di reagire. Senza dimenticare il bianco, luminoso e ricco di serenità, per superare meglio i momenti del gran caldo estivo.

Il consiglio degli esperti GESAL
• Circondatevi di fiori per conservare un contatto con la natura, che ci aiuta a superare meglio il fastidioso caldo estivo. Il bellissimo ibisco cinese, la portulaca, la plumbago e la lantana non temono le alte temperature. Vanno concimati settimanalmente con Gesal concime liquido per piante da fiore.
• Create un ambiente tropicale in terrazzo con piante dal grande fogliame come banano nano, canna d’India, palmette e cycas, pianta scultorea e bellissima da nutrire con Gesal Concime Cycas, ottimo per tutte le piante mediterranee.
• Arricchite il balcone con aromatiche, preziose per allontanare le zanzare e indispensabili in cucina. Rinvasate le piantine in contenitori profondi, utilizzando Gesal Terriccio per Piante aromatiche.

Per ogni dubbio o quesito, Gesal può aiutarti: consulta ora i nostri esperti!

Lascia il tuo commento