BIOLOGICO A TAVOLA

Mangiare biologico a tavola

BIOLOGICO A TAVOLA

Rispettare la natura, l’ambiente e la nostra salute è un dovere.
Anche se negli anni addietro la nostra penisola ha sempre vantato di essere una delle prime nazioni in termine di superfici coltivate in maniera biologica, in passato si è riscontrato un paradosso rilevante.
Complice la scarsa informazione, fino a pochi anni fa i nostri connazionali non avevano preso coscienza pienamente su cosa volesse dire alimentarsi con cibi bio.
Eppure dietro ogni prodotto biologico c’è una storia ricca di valori che cominciano dall’accurata selezione dei semini, dalla coltivazione e la produzione fino ad arrivare alla distribuzione negli esercizi alimentari che si occupano della vendita di questi particolari prodotti.
La voglia di alimentarsi biologicamente nasce dal fatto che negli ultimi anni l’agricoltura è stata la causa dell’inquinamento dell’ambiente danneggiando la salute dell’uomo. I prodotti biologici stanno prendendo piede cautamente. I consumatori cominciano a comprendere che alimentarsi con prodotti sani è decisamente un punto a favore per l’organismo. I cibi provenienti da agricoltura biologica sono sempre stati ritenuti più ricchi di sostanze nutritive fondamentali per l’organismo, dalle vitamine ai sali minerali. In particolare pare che contengano un’alta concentrazione di vitamina C e i minerali e gli altri nutrienti risultano più concentrati. I prodotti dell’agricoltura biologica e delle coltivazioni biodinamiche si possono trovare anche nei supermercati.

Finalmente i cibi biologici stanno acquistando una visibilità sempre più elevata.
Le norme che regolano la materia.
Secondo dati nazionali, da diversi anni i consumatori stanno orientando la propria scelta sui prodotti biologici. Ma il grande sviluppo del movimento biologico deve gran parte della sua fama ai gruppi di ambientalisti che hanno combattuto lodevolmente per promuovere questi prodotti. L’agricoltura del settore bio comprende ogni sistema agricolo che riguarda la produzione di alimenti sani e genuini. Le metodiche con cui vengono prodotti questi alimenti rispettano la fertilità il suolo, le piante e gli animali. Dal metodo di lavorazione si ottengono alimenti di qualità, salubri e garantiti da un sistema di controllo ed autocertificazione.
All’inizio degli anni 90 fu introdotta la normativa in materia che includeva anche la possibilità di incentivare l’agricoltura moderna con dei fondi pubblici. Il prodotto biologico deve avere dei requisiti precisi così come stabilito dal ‘reg. CEE N. 2078/92’ che prevede il solo uso di concimi naturali ed equilibrati escludendo categoricamente trattamenti con pesticidi ed antiparassitari chimici. I trattamenti odierni prevedono l’utilizzo di rame, estratti di piante, zolfo e quant’altro e tutto a vantaggio dell’ambiente e dei consumatori. Per salvaguardare la fertilità naturale di un terreno gli agricoltori biologici utilizzano materiale organico come il prodotto Gesal concime organico naturale, tornato in auge dopo un periodo di assoluta fedeltà ai concimi chimici o artificiali.

Biologico a tavola: un metodo moderno per mangiare sano.
Nutrirsi con sicurezza.
Ogni consumatore quando si alimenta vuole portare sulla propria tavola cibi di ottimo contenuto nutrizionale e con una sicurezza igienico sanitaria ineccepibile. I prodotti biologici hanno queste caratteristiche e sovente, il loro valore nutritivo è superiore a quello dei cibi convenzionali. Da recenti ricerche in materia, sembra che negli alimenti bio sia stata riscontrata un’elevata percentuale di sostanze antiossidanti preziosissime per l’organismo umano.

Comprendere cosa si mangia è essenziale per i consumatori ed un’adeguata informazione è necessaria per capire tutti i processi che avvengono prima che l’alimento arrivi sulle tavole. La farina bio per esempio è un ingrediente indispensabile per chi ama preparare in casa prodotti da forno ed è preziosa per l’alimentazione sana in famiglia. La regolamentazione Cee garantisce sicurezza e certificazione e sicuramente nel corso degli anni subirà nuovi miglioramenti con eventuali norme di revisione.

Prodotti consigliati