Primavera… tempo di orto in vaso

Orto in vaso

Primavera… tempo di orto in vaso

I consigli per come fare l’orto sul balcone, che offre grandi soddisfazioni con poco impegno. Passo dopo passo, ecco come iniziare e cosa piantare nel vostro orto in vaso per ottenere sapore e bellezza anche in poco spazio.

Sapore e bellezza in vaso con gli ortaggi e le buone erbe: coltivare l’orto in balcone è facile e permette di avere aromi e verdure fresche sempre a portata di mano. Ed è anche molto decorativo. La coltivazione degli ortaggi in vaso può essere motivo di grande soddisfazione: anche sul davanzale di una finestra è possibile progettare e allestire un minuscolo e divertente orticello in una cassetta di plastica o terracotta. Su balconi e terrazzi, gli ortaggi costituiscono una interessante alternativa ai fiori e possono avere un’elevata valenza estetica.

Come iniziare l’orto in vaso

La dimensione del vaso va scelta in funzione del tipo di ortaggi da coltivare. Su davanzali e piccoli balconi sono preferibili cassette di plastica profonde almeno 40 cm o in terracotta, per far crescere ortaggi ed erbe profumate. Nei terrazzi più ampi, una serie di vasche in legno o plastica offre la possibilità di ampliare la gamma di specie e varietà coltivabili; si possono anche far realizzare delle vasche in legno a gradini, per sfruttare al meglio gli spazi contro una parete soleggiata. Le vasche devono avere i fori sul fondo.

I contenitori vanno dotati di uno strato drenante (ghiaia o biglie d’argilla sul fondo) e riempiti di buon terriccio nuovo. Il luogo scelto per il vostro orto in vaso deve essere soleggiato per diverse ore al giorno. Le piante ortive in vaso hanno elevato fabbisogno idrico: un piccolo impianto automatizzato con erogatori a goccia, facilissimo da installare e alimentato da una centralina, il cui impiego non è più difficile di un telefonino, può essere di aiuto e vi consentirà di evitare l’obbligo di innaffiare ogni giorno, in estate, quando bastano 24 ore di siccità per causare danni irreparabili alle vostre verdure in vaso.

Scegliere e coltivare gli ortaggi per l’orto in balcone

L’orto in vaso può essere realizzato partendo dai semi o dalle piantine vendute nelle vaschette da vivaio. Nel primo caso occorre creare una zona destinata a semenzaio, tenendo presente che certi tipi di semi richiedono temperature controllate ed elevata umidità. Alcune varietà possono essere seminate direttamente nel contenitore scelto, ad esempio le lattughe da taglio e i fagioli nani; altre, come i pomodorini e i rapanelli, vanno seminate in vaschette (semenzai) e trapiantate quando hanno emesso 3-4 foglie.

 

Per partire senza difficoltà è consigliabile acquistare le piantine pronte (pomodori, peperoni, melanzane, lattughe da taglio, sedano ecc.), che danno sempre buoni risultati. La scelta di partire con le piantine, reperibili in garden center, mercati rionali e supermercati, consente di avere subito pronto l’orto in vaso, sfruttando la loro maggiore resistenza rispetto agli esemplari di plantule ottenute dalla coltivazione da seme, ed evitando di occupare spazio con serre per accogliere le seminiere.

Gli ortaggi primaverili da piantare in vaso

Per ottenere rapidamente i primi ortaggi da portare in tavola, in marzo si possono piantare lattughe da cespo e da taglio (pronte in 5-6 settimane), valeriana, rucola, spinaci, rapanelli (pronti in un mese, se il vaso è in pieno sole), radicchi e bietole, insieme ad erbe aromatiche come prezzemolo, salvia e rosmarino; quando le temperature non scendono più sotto i 15 °C si potranno piantare anche basilico, origano e maggiorana, per avere un orto in vaso ricco di profumi e di sapori. Per pomodori e melanzane, aspettate i primi di maggio: sono piante sensibili al freddo delle notti di primavera, ma da maggio in poi vi offriranno grandi soddisfazioni.

Il consiglio degli esperti GESAL

Per l’orto in vaso scegliere un terriccio universale, che favorisce il rapido radicamento; non utilizzate mai un terriccio vecchio, riciclato da altre precedenti coltivazioni.

Concimare con Gesal concime organico universale  per ottenere un raccolto succulento

Per ogni dubbio o quesito, Gesal può aiutarti: consulta ora i nostri esperti!

Prodotti consigliati