Ricette estive in allegria con fiori e ortaggi

Ricette estive in allegria con fiori e ortaggi

Idee fresche e allegre per festeggiare l’estate con la famiglia e gli amici: insieme ai fiori, la frutta e la verdura sono protagoniste dei facili e appetitosi menu di Ferragosto.

Nel cuore dell’estate è un piacere ritrovarsi con la famiglia e gli amici per un party, un barbecue o una festa di Ferragosto. Preparate l’ambiente con una decorazione a tema, facendo protagonista il girasole, che esprime la forza e il vigore. Utilizzate i girasoli in mazzi allegri, da soli o in compagnia di altri fiori estivi come gladioli, zinnie, cosmea, bocche di leone, rudbeckia, dalie…

Frutti e ortaggi: in tavola e per decorare
La frutta e la verdura di stagione è l’ingrediente ideale per decorare la tavola: preparate dei cestini accostando con allegria i diversi tipi di ortaggi e frutti, aggiungete fiori o fogliame, per esempio le belle foglie della vite o le lucide foglie dei limoni.

Preparate la tavola con creatività, giocando un tema di colore (il verde, che dà freschezza, o l’arancio, il colore del sole) e completate con mazzolini di fiori o di foglie da posare sui piatti o tovaglioli, come segno di benvenuto.

Se la cena o il pranzo punta sul barbecue, preparate per tempo la griglia e le braci in modo da ridurre al minimo i tempi di attesa per la cottura; nel frattempo mettete a disposizione delle teglie di insalate saporite e fresche, ricche di erbe aromatiche, e tartine di pane tostato con formaggio morbido arricchito da frutta (pesche, lamponi, ribes…)

Un paio di giorni prima della vostra festa all’aperto, in balcone o in giardino fate un trattamento antizanzara; in alternativa disponete torce alla citronella e lasciate a disposizione i prodotti per la protezione della pelle dalle zanzare (creme, spray o fazzolettini). Se ci sono bambini piccoli, utilizzate dei bruciaessenze con olio di geranio oppure olio di citronella.

Una ricetta per la festa di Ferragosto: spiedino di banane alla griglia

Per 4 persone – tempo necessario: 60 minuti

Ingredienti
2 banane mature
300 g di ananas
300 g di mirtilli rossi
2 lime
30 g di zucchero di canna

Sgranate i mirtilli, passate i piccoli frutti con un panno umido e raccoglieteli in una piccola ciotola con un cucchiaino da tè di zucchero di canna. Pelate un solo lime con un pelapatate in modo da asportare solo la parte verde della buccia e non quella bianca e amara. Affettate la buccia e bollitela per 5 minuti con lo zucchero avanzato coperta da 100 ml di acqua; togliete dal fuoco e raffreddare. Mondate le fette di ananas e arrostirle su una griglia ben calda per 3 minuti su ogni lato. Sbucciate e tagliate a rondelle le banane; man mano raccoglietele in una ciotola dove le spruzzate con il succo del primo lime che avete sbucciato. Dopo qualche minuto, scolarle dal succo e grigliarle. Infilate la frutta su 4 spiedini alternando le fette di banana a quelle di ananas. Spennellate gli spiedini con lo sciroppo dei mirtilli e zucchero e, poco prima di portare in tavola, passare sotto il grill per qualche minuto. Servite gli spiedini appoggiati su un letto di mirtilli, guarnendo con l’altro lime tagliato a spicchi.