Monstera

Monstera

Monstera

Appartenente alla famiglia delle Aracnee, questa pianta è originaria del Messico e dell’America centrale, dove si arrampica spontaneamente sugli alberi. La monstera si adegua con facilità anche ad ambienti meno tropicali rispetto a quello originario, per questa ragione è stata lungamente considerata una classica pianta da appartamento. E’ una rampicante dalle grandi foglie persistenti, color verde scuro, che col tempo e con la luce tendono a fessurarsi. Può crescere moltissimo: con l’aiuto di un robusto supporto può raggiungere i sei metri e più di altezza.

Messa a dimora

Richiede un substrato ricco di sostanze nutritive. Il terreno deve sempre essere ben drenato. Per completare la messa a dimora è possibile utilizzare anche corteccia e argilla.

Posizionamento

Per la coltivazione in giardino la posizione ideale è in mezz’ombra, ma tollerano anche l’ombra piena e le posizioni soleggiate, senza però irraggiamento diretto. Se si sceglie un luogo troppo buio, le caratteristiche “finestre” sulle foglie non si formeranno così facilmente. Le foglie più giovani sono a forma di cuore e non presentano le fenditure tipiche delle foglie più vecchie.
Le foglie sbiadite, invece, sono segno di un irraggiamento solare eccessivo. L’umidità dell’aria dovrebbe essere relativamente alta, meglio con temperature che si aggirino attorno ai 21 gradi. Nel periodo di riposo, da ottobre a febbraio, gradisce una temperatura anche più fresca, che tuttavia non dovrà rimanere per molto al di sotto dei 15 gradi.

Annaffiatura e Concimazione

Richiede annaffiature frequenti per evitare che la terra secchi, avendo cura di non annegarla. Si può capire di aver ecceduto nell’irrorazione se le foglie tendono a scurirsi. Potete anche spruzzare acqua sulla pianta, soprattutto se l’umidità dell’aria è bassa, e pulire le foglie con un panno umido. Consigliamo di utilizzare acqua piovana a temperatura ambiente oppure acqua distillata. Da novembre a marzo, ridurre l’annaffiatura ogni quindici giorni circa. Concimare con GESAL Concime liquido Piante Verdi.

Puliamo anche le sue foglie con un panno umido e rendiamole lucenti con GESAL Lucidante Fogliare.

Malattie

Se colpita da attacco d’insetti, curare con un’ insetticida universale.
Sono prodotti fitosanitari da usare con precauzione. In fase d’acquisto verificare che il prodotto sia idoneo allo scopo, mentre prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Prodotti consigliati