Petunia

Petunia coltivazione

Petunia

Pianta annuale di piccole dimensioni (da 30 a 60 centimetri), la petunia ha foglie allungate o rotonde e leggermente villose. La sua fioritura è abbondante e ininterrotta dall’inizio della primavera sino alla fine dell’autunno. I fiori sono profumati e di diversi colori: rosa, rosso, azzurro…, possono inoltre presentare strisce di altro colore. Sono grandi e di forma tubolare, molto peduncolati e isolati.

Messa a dimora

Quando piantate le petunie, accertatevi che vi sia sufficiente spazio. Piantare le piantine appena acquistate o quelle coltivate da voi ad una distanza di 20-25 cm l’una dall’altra, visto che le petunie hanno una crescita molto intensa.

Per impiantare e travasare le petunie, il terriccio adatto è quello per piante da vaso e balcone. Questa terra si addice specialmente alle esigenze delle piante che hanno bisogno di molte sostanze nutritive.

 

Posizionamento

È molto sensibile alle gelate e, in generale, alle basse temperature. Scegliere posizioni soleggiate. Le terrazze esposte a sud sono ottimali per queste piante dalla fioritura generosa. È molto sensibile alle gelate e, in generale, alle basse temperature.

Annaffiatura e Concimazione

Per una fioritura ottimale, le petunie necessitano di moltissima acqua. Proprio nei giorni più caldi, queste piante lasciano evaporare una gran quantità di acqua. Controllate regolarmente la terra delle petunie, immergendovi il dito per sentire se sia sufficientemente umida e annaffiate in abbondanza. Non lasciate comunque acqua nel sottovaso che potrebbe provocare ristagni idrici e conseguente marciume.

Concimare con GESAL Concime liquido Gerani e Piante Fiorite per ottenere delle splendide fioriture.

Malattie

Se colpita da attacco d’insetti, curare con un’ insetticida universale.
Sono prodotti fitosanitari da usare con precauzione. In fase d’acquisto verificare che il prodotto sia idoneo allo scopo, mentre prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Prodotti consigliati