Potos

Potos

Potos

È una pianta perenne, tappezzante o rampicante, originaria delle Isole Salomone, in Melanesia. Nella zona di origine, le foglie cuoriformi raggiungono dimensioni maggiori, con un diametro sino a 60 centimetri. In appartamento, il potos sviluppa foglie sensibilmente più piccole, comunque apprezzate per le variegature verde e crema. Ha fusti carnosi e segmentati, dotati di radici aeree che aiutano la pianta ad arrampicarsi.

Messa a dimora

Predilige terriccio alcalino, argilloso.
Per completare la messa a dimora è possibile utilizzare anche corteccia e argilla.

Posizionamento

Preferisce una posizione luminosa, e non è in grado di mantenere la colorazione delle foglie in ambienti scuri. Il potos trova negli appartamenti cittadini un ambiente pressoché ideale per il suo sviluppo rigoglioso, specialmente se tenuto costantemente negli ambienti abitati. Il suo clima ideale è infatti caratterizzato da temperature medio-alte (da 18 a 25°C).

Annaffiatura e Concimazione

Non tollera gli eccessi d’acqua, quindi bisogna aver cura di non annegarla, ma è importante innaffiare con regolarità, attendendo sempre che il terreno sia perfettamente asciutto prima di annaffiare nuovamente; piuttosto che eccedere però è meglio innaffiare una volta di meno: queste piante sopportano benissimo la siccità. Si consiglia l’utilizzo di GESAL Concime liquido Piante Verdi, per sostenere la crescita della pianta.

Puliamo anche le sue foglie con un panno umido e rendiamole lucenti con GESAL Lucidante Fogliare.

Malattie

Se colpita da attacco d’insetti, curare con un’ insetticida Universale.
Sono prodotti fitosanitari da usare con precauzione. In fase d’acquisto verificare che il prodotto sia idoneo allo scopo, mentre prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Prodotti consigliati