Rosa

Coltivazione rose

Rosa

La rosa è la pianta più diffusa in giardini, residenze, patio e grandi parchi pubblici grazie alla sua bellezza e alla grandissima varietà di specie, forme, colori e periodi di fioritura. Nota sin dai tempi antichi, ha dato origine a numerosissime varietà, molto diverse le une dalle altre: esistono varietà arbustive, semiarbustive, rampicanti e tappezzanti; con fioritura primaverile, estiva, autunnale e permanente; con fiori grandi, doppi, piccoli; di color rosa, bianco, rosso, arancione e giallo. La maggior parte delle varietà hanno foglie decidue, e solo alcune sono perenni; le rose hanno foglie composte e spine su fusto e foglie. A seconda della varietà, possono crescere da alcuni centimetri a diversi metri all’anno.

Messa a dimora

La rosa si adatta con facilità a ogni tipo di terreno, ma predilige substrati ben drenati, ricchi di materia organica e sostanze nutritive. Il periodo migliore per la messa a dimora delle rose è l’autunno: avranno tempo sufficiente per sviluppare le radici e attecchire prima dell’arrivo delle prime gelate. Tale beneficio si riscontrerà in primavera.

Posizionamento

Le rose hanno bisogno di un terreno profondo, soffice e ricco di humus. amano un’ esposizione al sole e alla luce. Alcune specie stanno bene anche in penombra. Non sono adatte collocazioni in ombra, troppo umide o troppo secche. È importante evitare di collocare le rose in luoghi molto caldi in quanto appassirebbero molto rapidamente e sarebbero maggiormente soggette a malattie. In luoghi esposti alle correnti d’aria le piante si seccano molto velocemente.

Annaffiatura e Concimazione

Annaffiare spesso ma in quantità moderate, altrimenti l’acqua non penetrerebbe in profondità. Non annaffiare le foglie ed evitare le ore più calde (il pericolo sarebbe di bruciare le foglie). In estate inoltrata, si dovrebbe ridurre l’irrigazione per preparare le piante al riposo invernale. Concimare con GESAL Concime liquido Universale o GESAL Concime liquido Gerani e Piante Fiorite.

Malattie

Se colpita da attacco d’insetti, curare con un’insetticida universale.
Sono prodotti fitosanitari da usare con precauzione. In fase d’acquisto verificare che il prodotto sia idoneo allo scopo, mentre prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Prodotti consigliati