Schefflera

Schefflera

Schefflera

È una pianta da interno molto diffusa in virtù della sua spiccata capacità di adattamento ad ambienti scarsamente luminosi e piuttosto freddi. Non essendo una pianta difficile, tende a essere collocata, in ambienti temperati, in punti in cui altre piante potrebbero non svilupparsi correttamente, ma sempre e comunque lontano dalle correnti d’aria. È una pianta di medie dimensioni; può raggiungere poco più di un metro di altezza e un diametro di 60 centimetri. Ha foglie persistenti, lungamente picciolate, color verde scuro o variegate di giallo, brillanti e consistenti.

Messa a dimora

Predilige terreni ben drenati, ricchi di materia organica. Per completare la messa a dimora è possibile utilizzare anche corteccia e argilla.

Posizionamento

La pianta ben si adatta ad ambienti scarsamente luminosi, pur preferendo la luce viva, ma non diretta, riparata dal sole. Richiede un ambiente fresco. È importante garantire un certo movimento d’aria, ma evitate correnti fredde.

Annaffiatura e Concimazione

Annaffiare generosamente nel periodo che va dalla primavera all’autunno (da marzo a settembre), e moderatamente in inverno. Molto importante per l’umidità è la vaporizzazione delle foglie con acqua demineralizzata. Concimando con il concime liquido  GESAL Concime liquido Piante Verdi, la pianta riceverà un adeguato apporto di sostanze nutritive.

Malattie

Se colpita da attacco d’insetti, curare con un’ insetticida universale.
Sono prodotti fitosanitari da usare con precauzione. In fase d’acquisto verificare che il prodotto sia idoneo allo scopo, mentre prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Prodotti consigliati