Dracena

Dracena cura

Dracena

Questa pianta, appartenente alla famiglia delle Liliacee, è una delle piante d’appartamento più resistenti. Ha foglie lunghe e lanceolate, con frange verdi e grigie. E’ una pianta generalmente di medie dimensioni, che è utilizzata per dare slancio alle composizioni. Durante la crescita tende per sua natura a perdere le foglie inferiori, e la pianta adulta assume un aspetto simile a quello della palma.

Messa a dimora

Richiede un terreno ben drenato e ricco di materia organica. Il terriccio ideale è uno specifico per piante verdi. Per completare la messa a dimora è possibile utilizzare anche corteccia e argilla.

Posizionamento

La dracena richiede luce in abbondanza, ma non la luce diretta in estate. Non si presta ad essere coltivata all’ombra o esposta a correnti d’aria Tollera bene le alte temperature, ma non quelle inferiori a 10 °C. La pianta si presta ad essere coltivata in ambienti domestici, al chiuso e in vaso.

Annaffiatura e Concimazione

Ama le irrigazioni regolari, ma non gli eccessi idrici: è importante non annegare la pianta. In genere, la si innaffia quando il terriccio appare asciutto. In estate e a primavera, in condizioni di particolare aridità e con clima torrido, conviene annaffiare spesso. In estate annaffiare ogni quindici giorni circa, in inverno una volta al mese. Concimare con GESAL Concime liquido Piante Verdi, oppure GESAL Bastoncini Universali, che assicurano un nutrimento equilibrato fino a 3 mesi.

Puliamo anche le sue foglie con un panno umido e rendiamole lucenti con GESAL Lucidante Fogliare.

Malattie

Se colpita da attacco d’insetti, curare con un’ insetticida universale.
Sono prodotti fitosanitari da usare con precauzione. In fase d’acquisto verificare che il prodotto sia idoneo allo scopo, mentre prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.

Prodotti consigliati

One Reply to “Dracena”

Comments are closed.